Requisiti necessari

Come ottenere un mutuo

 

Per poter ottenere il finanziamento desiderato è necessario assolvere alcuni requisiti fondamentali e che consistono in :

    1) requisiti legali
    2) requisiti economici

I requisiti legali necessari per  ottenere un mutuo sono:

     -  essere cittadini italiani con residenza in Italia
     -  essere cittadini di stati membri della comunità europea (CEE)
     -  essere cittadini di stati non membri della comunità europea ma residenti in Italia
     -  essere maggiorenni (18 anni)
     -  ogni istituto valuta, a seconda del caso, un' età massima per la concessione del mutuo

I documenti richiesti per la verifica delle condizioni legali del futuro mutuatario sono:

1) copia della carta d'identità

2) copia del codice fiscale
3) certificato di residenza
4) certificato di nascita di cittadinanza e di stato civile
5) stato di famiglia
6) atto di matrimonio per i coniugi o sentenza di divorzio o separazione per gli ex-coniugati

Oltre ai documenti relativi ai requisiti legali, bisogna fornire altri documenti necessari per la valutazione delle  caratteristiche economiche del  richiedente  al fine di determinarne l'affidabilità e la capacità di rimborso delle rate.

La  documentazione di tipo reddituale da esibire è la seguente:

    A) i lavoratori dipendenti dovranno esibire copia del modello 101 (CUD), delle ultime buste paga e dell'attestato di servizio
   

B)  i liberi professionisti o aziende dovranno presentare copia del modello Unico, dell'estratto della camera di commercio, dell'atto costitutivo e, solo se professionisti, dell'attestato d'iscrizione all'albo
   C) per casi economici o familiari particolari è possibile che l'Istituto di credito richieda ulteriori documenti

Inoltre, in base al tipo di mutuo richiesto, risultano necessari altri documenti tecnici.
Per esempio, per  la più classica delle richieste di mutuo, ossia per  l'acquisto di un immobile, occorre presentare copia del compromesso, del certificato di abitabilità e della planimetria catastale.

Solamente dopo aver effettuato un'attenta analisi di tutti i dati, la banca pronuncia il parere di fattibilità sull'erogazione del mutuo.